TUTTE LE FASI DI LAVORAZIONI INTERNE - CICLO COMPLETO: 

 

1. PRESTAMPA 

L’esperienza decennale e il costante aggiornamento professionale del personale, uniti al rinnovamento tecnologico, rendono il reparto pre-stampa il punto di partenza per la massima qualità del prodotto finale stampato.

 

2. STAMPA OFFSET 

La Stampa è la prima operazione nel processo di creazione del packaging in cartoncino.
L’Offset è indubbiamente la migliore delle tecnologie oggi a disposizione grazie alle innumerevoli possibilità di supporti utilizzabili e di finiture speciali applicabili. 


3. VERNICIATURA - FINITURA 

Attualmente le possibilità di “impreziosire” il foglio stampato sono notevoli: si va da una semplice vernice all’acqua che fissa e protegge l’inchiostro, alle più pregiate vernici UV che garantiscono maggiore lucentezza e protezione. Entrambe le tipologie possono essere lucide o opache.

Drip-off con vernice all’acqua: in un unico passaggio, oltre alla quadricromia si aggiungono due vernici, una opaca da calamaio e una lucida all’acqua.

Drip-off con vernice UV: prima il foglio viene stampato con una vernice all’acqua protettiva, poi, in un secondo passaggio, si sovrappongono una vernice da calamaio opaca particolarmente grassa con una UV lucida.

L’impressione a caldo consente di applicare sul cartoncino, con l’ausilio del calore, un testo o una grafica in lamina metallica.

Solitamente le finiture sono Oro o Argento e impreziosiscono notevolmente la scatola o l’articolo in cartoncino in genere.

Oltre alla verniciatura è possibile plastificare il foglio stampato garantendogli maggior carattere e protezione.
La plastifica può essere lucida o opaca.
Vantaggi: 
- La scatola è molto più robusta e rigida.
- Protegge notevolmente da graffi, abrasioni e macchie.
- Rende il cartoncino impermeabile.
- È eco-compatibile, la plastica utilizzata è biodegradabile e quindi compostabile in quanto a base di cellulosa. 


4. ACCOPPIATURA 

Le numerose varietà di Packaging e di Espositori necessitano di diversi materiali di supporto; durante questa fase si ottiene un foglio di ondulato accoppiato al cartoncino teso, idoneo alla specifica produzione che si vuole realizzare. Dispiniamo di macchinari automatici ideali per le diverse tipologie di prodotti da realizzare. 


5. FUSTELLATURA E CORDONATURA 

La fustellatura è la lavorazione successiva alla stampa e all’accoppiatura, in questa fase nasce la sagoma del prodotto in cartoncino mediante le operazioni di taglio, rilievo e cordonatura.

La fustella viene composta da particolari cliches che permettono di creare rilievi a registro sia in positivo che in negativo per ottenere gli effetti sia di altorilievo che di bassorilievo.  Il rilievo può essere relativo a particolari geometrici, linee o intere aree del prodotto. L’utilizzo del rilievo da un tocco di eleganza all’articolo in cartoncino se abbinato a particolari materiali (stampa su alluminato) o verniciature speciali. 


6. INCOLLATURA 

L’incollatura è la fase finale del processo automatico di realizzazione della scatola.
I fogli stampati e fustellati passano attraverso le macchine piega-incolla che sollevano ed incollano le alette in modo da comporre l’astuccio in modo definitivo. 

 



I NOSTRI PRODOTTI SONO REALIZZATI CON MATERIALE RICICLATO
  • La nostra produzione

    Progettiamo e produciamo packaging per qualsiasi prodotto.

    entra
  • Lavorazioni speciali

    Una serie di lavorazioni speciali per personalizzare il vostro packaging.

    entra
  • I materiali utilizzati

    Utilizziamo numerosi materiali per le più svariate esigenze.

    entra